La cantina oggi

La cantina, un vero gioiello dell’antichità, affianca oggi alle antiche botti in rovere, imponenti botti in cemento ed in acciaio .

 

 

In questo luogo dove il tempo si è fermato si possono lavorare e stoccare nei diversi vasi vinari circa 7.000 ettolitri di prodotto tra vini bianchi e rossi: i bianchi vengono vinificati dopo una pressatura morbida in temperatura controllata, al fine di estrarre dalla bacca dell’uva le componenti migliori, mentre i rossi sono ottenuti da macerazione delle parti solide dell’uva con il mosto per un periodo che va dagli 8 ai 12 giorni, al fine di estrarre i composti fenolici (antociani e tannini) presenti nel colore e nella struttura del vino.