foto vino 3 sito.jpg

I Bianchi

L’allevamento di vitigni a bacca bianca e rossa quali Pinot Grigio, Chardonnay e Verduzzo consentono una produzione diversificata e la creazione di blend particolari.

Capitolo

Uve: Pinot Grigio                                 
Esposizione:  sud-ovest, nord-est
Prima annata: 2017
Tenore d’alcool: 13%
Temperatura di servizio: 8/10°
Durata del vino prevista: 2 - 3 anni.

  Acquista ora  

capitolo.jpg

La vista, l’olfatto, le emozioni.

Questo vino, dal colore giallo paglierino, si manifesta all’olfatto con intensi e netti profumi di frutta bianca, in particolare di pera e mela golden, e delicate note speziate. La fibra da vitigno rosso, presente nonostante la vinificazione in bianco e l’assenza di tannini, e la marcata e penetrante sapidità ne caratterizzano il peculiare aspetto gustativo morbido e particolarmente armonico, rendendolo un vino dalla nitida personalità e dalla sorprendente versatilità.

Come gustarlo al meglio.

Il nostro Pinot Grigio è ottimo come aperitivo, fresco e intenso insieme. A tavola può essere gustato con insalate di mare, primi piatti a base di pesce e crostacei, ma anche con minestre e zuppe di pesce particolarmente ricche e saporite. Irresistibile con il pesce: bollito, come l’orata, al cartoccio, come la spigola, o grigliato. Crea inoltre un felicissimo connubio con i soufflé e con i piatti a base di funghi prataioli e porcini.

Il metodo produttivo.

Vinificazione in bianco classica. La fermentazione avviene a temperatura controllata ad opera di lieviti selezionati, in serbatoi di acciaio termocondizionati.  Al termine della fermentazione alcolica il vino rimane per un adeguato periodo di tempo a contatto con i lieviti.

Cantorio

Uve: Chardonnay
Esposizione:  sud-ovest, nord-est
Prima annata: 1974
Tenore d’alcool: 12%
Temperatura di servizio: 8/10°
Durata del vino prevista: 2 – 3 anni.

  Acquista ora  

cantorio.jpg

La vista, l’olfatto, le emozioni

il nostro Chardonnay presenta una perfetto equilibrio di acidità e sapidità, accompagnato da prevalenti sentori di frutta fresca a polpa chiara ( mela, pera, pesca e melone) che ne caratterizzano il peculiare aspetto gustativo morbido e particolarmente armonico, rendendolo un vino dalla sorprendente versatilità. Il colore giallo dorato, con venature di verde chiaro, è il risultato della lavorazione in vasche di acciaio.

 

Come gustarlo al meglio

Grazie alla sua vivacità ed equilibrata acidità, il nostro Chardonnay accompagna bene anche i cibi più delicati, esaltandoli senza coprirli. Per questo è un ottimo vino da aperitivo e si abbina perfettamente a primi piatti di pesce, alle portate a base di carni bianche, ai crostacei e ai formaggi, soprattutto se poco stagionati.

 

Il metodo produttivo

L’uva Chardonnay germoglia precocemente. L’uva viene quindi vendemmiata nelle prime settimane di settembre, per fare sì che gli acini conservino la giusta acidità. La vinificazione è in bianco classica.

La fermentazione avviene a temperatura controllata ad opera di lieviti selezionati con vinificazione in acciaio. Il vino rimane per un adeguato periodo di tempo a contatto con i lieviti.

SOCIETÀ AGRICOLA LIASORA S.S. 
Via IV novembre, 31 

31047 Ponte di Piave Treviso - Italia
Telefono 0422 752152 Fax 0422 753043

P.Iva 02488900271

  • Facebook
  • Instagram