Terroir principale.jpg

Il Terroir

La forza di un terroir unico

Terreni ben drenati e caratterizzati da terreno argilloso-limoso sedimentato in epoche successive danno una precisa identità al terroir di questa zona del trevigiano, che costituisce un habitat ideale per il Cabernet, il Merlot, il Pinot grigio e il Raboso (un vitigno autoctono che deve il suo nome a un torrente che scorre tra Valdobbiadene e il Quartier del Piave.) Il giusto equilibrio tra periodi di pioggia e di sole, unito a forti escursioni termiche tra giorno e notte, aiuta a produrre uve dagli aromi intensi e rotondi.

L’ambiente e il clima

Dono prezioso della natura, l’imponente sagoma dei monti che si affacciano a nord della proprietà la difendono dai venti freddi che spesso battono la zona, apportando così benefici e temperati effetti che creano un particolare microclima chiuso e protetto. Questo microclima è l’ideale nel periodo vegetativo della vite: accompagna e sostiene lo sviluppo dei grappoli e la maturazione delle uve. Il giusto equilibrio tra pioggia e asciutto, con precipitazioni annue che si aggirano intorno ai 900 mm, concentrate soprattutto in autunno e in un breve periodo dell’estate, e la forte escursione termica tra giorno e notte, molto sensibile anche nei mesi estivi, danno spessore agli aromi delle uve e ne dilatano i tempi di maturazione, che solo a fine settembre prevede l’inizio della raccolta per poi protrarsi a tutto il mese di ottobre.

SOCIETÀ AGRICOLA LIASORA S.S. 
Via IV novembre, 31 

31047 Ponte di Piave Treviso - Italia
Telefono 0422 752152 Fax 0422 753043

P.Iva 02488900271

  • Facebook
  • Instagram